Yang, un immigrato dalla Germania, mi ha detto che ci sono regole non dette, quando esci e parli in Germania. Ok, questa storia sarà superfluo, perché il primo tempo deve unire una serie di incontri. Come rispondere alla tradizionale domanda»Ciao, come stai? Yang consiglia sempre di essere breve e di non sputare tutti i dettagli della vita di una persona con cui si parla.»Non c’è bisogno di considerare questo problema come incentivo per spiegare circa i suoi reali azioni e, soprattutto, di parlare dei suoi problemi. Anche se si e ascolta, si farà un’impressione negativa per l’intervistatore. In Germania non è stato accettato»inviare»anche cari, per non parlare di amici e conoscenti. Come mettersi in contatto con il nostro interlocutore.

È esattamente così, e vale la pena di chiamare:»Se, quando l’incontro sembra un interlocutore, ad esempio (nel senso di promozione) o, ciò comporta che il ricorso va verso di lui con questo prefisso prima del nome: o».

I tedeschi sono molto apprezzati»

Parlare in un società. Impara l’arte di una semplice conversazione, come lo chiamano gli americani.»Adatti temi per le conversazioni in azienda sono il tempo, la cultura, le vacanze, lo sport». Ho praticamente mai sentito parlare di politica, di malattia o di vita privata di altre persone. Beh, in Germania, in generale, non accettato di discutere il tema del denaro. E ‘considerato una violazione della privacy e, probabilmente, avrà conseguenze negative».

Che fare, se non si capisce o sbagliato interlocutore

Questo ha anche il suo una regola non scritta: Si dovrebbe chiedere ancora una volta e non dovrebbe tranquillamente girare.»Se qualcosa è stato chiesto, ma il tedesco non è così buono, e non hai capito che cos’è, vi consiglio di non andare tranquillo, ma solo dire che non si capisce il problema. La frase dovrebbe sempre essere una parte del Vostro linguistica dell’arsenal e spesso devono promuovere la costituzione di contatto»

About